Quale hosting scegliere per il proprio sito internet?

Come scegliere un hosting per il proprio sito web

Se siete degli smanettoni non vi risulterà difficile realizzare un sito web con programmi come frontpage o dreamweaver, ma ancora più semplice è pubblicarlo su uno spazio web. In rete si possono trovare diverse aziende che vendono spazi web hosting e permettono di registrare dei nomi di dominio. Purtroppo non tutti i servizi di hosting sono affidabili e quando si sceglie un servizio scadente si rischia che il sito sparisca all’improvviso dal web. Conviene sempre acquistare domini e hosting da aziende importanti, questo pechè le piccole aziende potrebbero sparire da un momento all’altro a causa di qualche fallimento, facendo sparire anche il vostro sito. Ci sono anche servizi di hosting che a causa di qualche danno al server effettuano dei backup, riportando il sito a come era un pò di mesi prima, quindi se avete un blog dove ci scrivete articoli ogni giorno rischiate di vedervi sparire tutti gli articoli scritti recentemente. Alcuni servizi di hosting addirittura chiudono l’attività spostando i clienti sui server di colleghi o amici, tutto questo a scapito di chi paga l’hosting senza ricevere alcuna garanzia. Anche il sito di HTML.it (il più famoso riferimento per i webmaster italiani) dice di stare attenti agli hosting su cui far ospitare i siti, alcuni di questi addirittura non sono rintracciabili e non rispondono al telefono, quindi conviene sempre provare a chiamarli o scrivergli un email in modo da capire quanto siano reperibili.

Un buon servizio di hosting dovrebbe:

– Rispondere velocemente ai propri clienti e risolvere i loro problemi quando il servizio non funziona bene
– Essere reperibile agli utenti
– Non avere problemi di vunerabilità causati da malware e virus
– Non essere lento (magari se chiedete l’indirizzo di uno dei siti ospitati dal servizio potete capire se la navigazione risulta veloce o no). Per accertarvi che il sito non sia lento potete utilizzare questo servizio http://www.vertain.com/?sst.

Lista dei migliori hosting web per il proprio sito internet (cliccate sull’immagine per ingrandirla)

migliori hosting per siti web

Spazio Web gratis

come_creare_sito_web_gratis_1

Come aprire uno spazio web gratis?

Se siete dei novelli che vogliono aprire il primo sito web per poter parlare di qualche argomento che vi sta a cuore ma non volete spendere soldi, dovete trovare un servizio di hosting gratuito che permette di creare in modo semplice siti web e blog. Grazie a un blog potete condividere gli argomenti che più vi appassionano, potete parlare delle vostre esperienze o delle vostre opinioni. Se necessitate di uno spazio web potete usare il servizio xoom di virgilio che offre gratuitamente 1gb di spazio web, questo servizio inoltre permette di creare un sito molto semplicemente. Se hai bisogno di uno spazio Web gratis per pubblicare il tuo sito, prova Xoom di Virgilio che offre 1GB di spazio a costo zero consentendo a tutti, anche ai meno esperti, di realizzare un sito Web partendo da zero. Per iniziare dovete andare nella pagina principale di xoom e inserire il testo che si trova in alto a sinistra, il nome del sito che preferite e infine dovete cliccare il tasto crea. Se il nome di dominio scelto è libero finirete in una pagina che vi chiederà di accedere a virgilio, quindi se non avete già un account virgilio, dovete crearlo cliccando su registrati e compilando tutti i campi richiesti. Dopo aver fatto tutto riceverete un email contenente il link di attivazione, se non trovate l’email assicuratevi che non sia finita nello spam.

Una volta entrati con virgilio vi verrà chiesto nuovamente di inserire l’indirizzo del sito, selezionare la categoria e sotto-categoria di appartenenza e inserire una descrizione. Se volete migliorare l’indicizzazione del sito consiglio di inserire i tag attinenti ai contenuti che tratterete cliccando il tasto Crea sito per proseguire. Per entrare pannello di amministrazione del sito dovete ritornare nella pagina iniziale di Xoom, cliccando il tasto Entra e inserendo i dati scelti in fase di registrazione dell’account. A questo punto cliccate il tasto Gestisci il tuo sito, inserite il titolo e scegliete lo stile grafico più appropriato. Se volete potete installare nello spazio cms professionali come wordpress o drupal seguendo le guide presenti nelle pagine di supporto di xoom.

spazio web gratis

Un’altra alternativa gratuita per aprire uno spazio web gratis è libero blog che permette di creare dei bei blog molto semplicemente, senza dover utilizzare programmi specifici per creare siti web. Potete aprire un blog su Libero collegandovi alla pagine del servizio, cliccando il tasto Crea il tuo blog, poi Registrati ora e infine Registra un account mail. Compilate i campi richiesti inserendo i vostri dati personali, le domande per il recupero dei dati di accesso e il codice reCAPTCHA. Una volta completato il tutto dovete accettare le condizioni del servizio e confermare la vostra identità cliccando sul link di attivazione che riceverete via email, di conseguenza si aprirà una pagina dove dovete selezionare la scheda My Blog dalla pagina iniziale di Libero e cliccare il tasto Crea il tuo blog. A questo punto inserite un titolo e una descrizione, selezionate una categoria e una sotto-categoria, accettate quanto richiesto e andate avanti, vi verrà chiesto di selezionare un template grafico per il vostro sito che avrà un nome tipo questo blog.libero.it/nomesito/. Questo è tutto, per iniziare a inserire dei contenuti nel vostro blog dovete entrare nel pannello di amministrazione del sito.

Dominio gratis

Hosting12

Se avete già un sito con il dominio di terzo livello grazie al servizio di dot.tk potete fare in modo che il nuovo dominio di secondo livello che sicuramente sarà anche più corto, utilizzi un redirect. In questo modo non avete bisogno di dare ai vostri amici / clienti / utenti quel brutto indirizzo lungo, potete dire di visitare direttamente il nuovo dominio di secondo livello. Il servizio di dot.tk è gratis perchè rappresenta Tokelau, un’isola della Nuova Zelanda che si promuove online offrendo questo servizio gratis.

blogger-image-

Procedura pratica:

1 – Per prima cosa andate sul sito Dot.tk e inserite l’indirizzo di vostro interesse

2 – Compilate il modulo inserendo il vecchio url di terzo livello nel campo Use your new domain

3 – Inserite il codice di verifica

4 – Selezionate l’opzione 12 months nel menu Registration lenght (questa opzione permetterà di rinnovare gratis il dominio ogni anno) infine cliccate il tasto Sign up.

5 – Inserite la vostra email nel campo che vi appare cliccando sul link email address e andate Avanti.

6 – Inserite il nome e la password che permetteranno di accedere al servizio di Dot.tk e clicca il tasto Create account. A questo punto vi arriverà un email, confermate quanto richiesto e inserite il codice di attivazione presente nella email cliccando poi su tasto Conferma.

Dopo aver eseguito questo procedimento tutto dovrebbe funzionare. Ricordate di rinnovare il dominio prima che scada ogni anno, inoltre cercate di ottenere almeno 30 visitatori ogni 3 mesi altrimenti il dominio verrà rimosso.

Dominio gratis

index_clienti

Un altra alternativa è quella di utilizzare il servizio di HostingGratis che offre 1GB di spazio e un dominio gratis di secondo livello con estensione .it. La procedura è semplice, dovete inserire l’indirizzo desiderato e ordinarlo gratis. Ovviamente dovrete accettare le condizioni del servizio spuntando le voci “accetto”. Compilate i campi richiesti e completate l’ordine. Per attivare il servizio dovete seguire le istruzioni che vi arriveranno tramite email.

Grazie a questo servizio otterrete più di un semplice redirect come nel caso del servizio dot.tk. Con hostingGratis potete caricare sullo spazio web ottenuto i file del vostro sito, ma fate in modo che il vostro sito sia fatto bene altrimenti c’e il rischio che non venga pubblicato. Infine vi dico delle cose che forse non vi piaceranno, hostingGratis inserisce dei banner pubblicitari, mysql è un pò limitato e manca il supporto a Perl/CGI e ai siti con Frame.

Come fare un sito Internet

snappages

Se volete aprire un sito web con l’aggiunta di un area blog per promuovere dei progetti a amici e conoscenti oggi ho una chicca per voi. Ma attenzione, tutti i servizi che permettono di creare gratuitamente dei siti web non sono indicati per coloro che hanno intenzione di fare business o di promuoversi a livello professionale, vi spiego i motivi:

– Questi servizi non permettono di intestare il dominio a nome vostro, inoltre vi costringono ad avere un estensione di terzo livello (es. http://miosito.servizioweb.com e non miosito.com).

– I modelli dei template sono preimpostati, quindi non si può ottenere proprio un sito su misura

– Sarebbe inutile fare seo e investire soldi su un sito che non potrà essere intestato a nome vostro

E altri motivi…

Intanto se non avete grandi pretese vi svelo come realizzare velocemente un sito internet a costo zero. Uno dei servizi che permette di realizzare gratuitamente un sito web è Edicy che offre 100 MB di storage, max 5 pagine e un dominio di terzo livello, il servizio prevede anche 2 opzioni a pagamento:

– opzione da 6€ al mese: questo piano offre 2gb di storage e permette di creare max 30 pagine, inoltre permette di avere un dominio personalizzato di secondo livello (in ogni caso è inutile ottimizzare un sito che non potrete essere gli unici proprietari)

– opzione da 10 euro/mese: questo piano offre 10GB di storage, permette di creare pagine illimitate e di utilizzare un dominio personalizzato.

Considerate che oltre a non essere i proprietari del sito, 10€ al mese sono 120€ l’anno, mentre se realizzate un sito tramite una web agency pagherete circa 40€ l’anno.

Come iniziare

Il servizio di Edicy permette di cliccare sul pulsante Prova gratuita. A quel punto bisognerà compilare il modulo fornendo le info richieste. Una volta completato il tutto bisognerà cliccare sul pulsante “crealo” e ritornare sulla pagina iniziale di Edicy. Infine bisognerà cliccare sul pulsante Iscriviti che si trova in alto ed accedere al pannello di amministrazione utilizzando l’email e a password utilizzate in fase di registrazione.

La creazione e lo stile grafico del sito Internet

Finalmente cliccando sul pulsante Design che si trova in basso è possibile scegliere il template più interessante. Il servizio offre tanti stili grafici che si possono scegliere con un semplice clic. D’ora in avanti si possono personalizzare testi e immagini semplicemente cliccandoci sopra e selezionando i tools che appaiono nello schermo (ricordate di entrare nella modalità edit). Per aggiungere dei campi di testo, foto o moduli bisogna puntare il mouse in una zona vuota della pagina, cliccando sul segno + per scegliere una delle opzioni offerte: campo di testo, galleria fotografica e Form. Potete caricare le immagini anche dal vostro computer cliccando sul tasto upload che si trova nella parte bassa. Dopodiché bisognerà andare nel punto in cui si vuole inserire l’immagine e  trascinarla con il mouse.

Le pagine possono essere navigate o modificate tramite i collegamenti che si trovano in alto oppure basta andare nel menu Settings > Structure. Per rinominare una pagina bisogna prima selezionarla e cliccare sull’icona del Foglio posto in basso a destra, digitando nel riquadro il nome che si desidera assegnare. Per pubblicare un articolo nel blog bisogna cliccare sul tasto blogs che in trova in basso e selezionare la voce “new post“, il tutto è molto semplice. Il servizio gratuito di Edicy deve essere attivato tramite le impostazioni dell’account effettuando il “downgrade”. Dovrete quindi cliccare sul tasto Upgrade che si trova in basso a destra, scorrendo la pagina che si aprirà, attivando il Downgrade now.

Se non dovesse piacervi il servizio di Edicy, potete utilizzare Xoom di Virgilio che offre uno spazio web di 1GB e diversi template grafici.

Programmi per sviluppare siti Web

I migliori programmi per sviluppare siti Web

 

Adobe Dreamweaver

adobe-dreamweaver-33

Il programma più conosciuto per realizzare dei siti web è Adobe Dreamweaver, questo programma interpreta vari tipi di codici di programmazione mostrandoli in versione semplificata tramite un interfaccia grafica. Le ultime versioni supportano anche il nuovo HTML 5, non mancano linguaggi diffusi come php, asp, ecc. Potete provare questo software gratuitamente per 30 giorni, dopodichè bisognerà acquistarlo. È compatibile con Windows e Mac OS X. Download gratuito dal sito ufficiale.

SeaMonkey

seamonkey-1.1.4-win-en-19

Seamonkey è un prodotto di Mozilla gratuito e completo e include un browser, un client di posta elettronica, un client IRC ed un compilatore di codice per creare delle pagine web in una modalità semplice oppure per esperti, la modalità per esperti permette di agire direttamente sul codice html. Anche in questo caso si tratta di un programma disponibile nella lingua italiana e compatibile con Windows, Mac OS X e Linux. Ecco il Download gratuito.

PSPad Editor

PSpad

PSPad Editor permette di lavorare con i linguaggi di programmazione ASP, PHP, HTML, XHTML, Javascript, Perl e C++, si tratta di un programma abbastanza leggero e espandibile con nuove estensioni, ma purtroppo è disponibile solo per Windows. Scaricalo ora.

BlueGriffon

bg3

BlueGriffon è un altra soluzione gratuita basata sul motore Gecko di Mozilla Firefox che permette di creare siti web professionali, lavorando sia con un editor grafico che tramite codice html. Questo software supporta i recenti linguaggi CSS3 e l’HTML 5, è disponibile nella lingua italiana ed è compatibile con i sistemi operativi Windows, Mac OS X e Linux. Ecco il download gratuito.

Bluefish

Bluefish_(text_editor)

Bluefish è un altra alternativa a dreamweaver che permette di lavorare con vari linguaggi di programmazione, tra questi Pascal, CSS, WordPress, XHTML, JavaScript, Perl, PHP, SQL, XML ed altri. Il programma è disponibile nella lingua italiana ed è compatibile con Windows, Mac OS X e Linux. Scaricalo ora.

KompoZer

kpz-08a4

Se non volete spendere soldi consiglio di scaricare gratuitamente KompoZer che è una buona alternativa a dreamweaver in quanto offre delle funzionalità avanzate. Questo programma dispone di un editor grafico davvero semplice e intuitivo e per i più esperti permette di mettere mani direttamente nel codice html. Vi è anche un client ftp, un editor per il codice CSS, un correttore di sintassi, dei tools per la creazione di tabelle e moduli e tanto altro. Un altra cosa piacevole è che il programma ha una versinoe in italiano ed è compatibile con Windows, Mac OS X e Linux. Potete scaricare questo software da qui.

Francesco Greco, un lupo solitario ignorato dai migliori esperti seo italiani

4x690_1024x690

Ultimamente facendo delle ricerche sul web riguardo la mia persona ho trovato delle critiche fatte proprio da miei competitor che dicono che:

– mi autodefinisco uno dei più importanti esperti seo italiani (ma nessuno conosce i miei risultati)

– sono un ladro di idee

– non inserisco riferimenti alla mia persona e quindi ho qualcosa da nascondere

– il mio network di siti di cui parlo non fa visite

ecc.

Il mondo seo è formato da delle comunità, la più grossa in italia è quella di giorgiotave e la maggiorparte degli apprendisti seo italiani (anche quelli più esperti) prendono alla lettera ciò che leggono da chì a sua volta ha letto senza aver testato realmente alcuni algoritmi dei motori di ricerca. Addirittura su alcuni siti ho trovato la lista dei migliori seo italiani, eccone una:

Adriano De Arcangelis
Andrea Cappello
Andrea Pernici
Andrea Podda
Andrea Scarpetta
Benedetto Motisi
Cesarino Morellato
Danilo Petrozzi
Dario Ciracì
Davide Pozzi
Donato Paolino
Emanuele Tamponi
Emanuele Tolomei
Enrico Altavilla
Enrico Madrigano
Erminia Guastella
Fabio Papalia
Fabio Sutto
Gianluca Fiorelli
Gianni Carfagno
Giorgio Taverniti
Giuseppe Lanzetta
Ivano Di Biasi
Jacopo Matteuzzi
Luca Bove
Marco Maltraversi
Marco Salvo
Matteo Monari
Michele Baldoni
Pasquale Gangemi
Pasquale Scarpati
Piersante Paneghel
Riccardo Perini
Salvatore Aranzulla
Salvatore Capolupo
Simone Righini
Stefano Natale
Valentina Pasquali
Valerio Notarfrancesco

Molti dei seo presenti in questa lista in realtà sono amici o collaboratori in quanto di tanto in tanto organizzano delle assemblee nazionali per parlare dei fattori di posizionamento sui motori di ricerca, per questo motivo quando vengono scritti degli articoli di questo genere si tende ad escludere chì è fuori dalla cerchia. In realtà ho veramente poco a che fare con questi seo in quanto non sono mai stato partecipe nelle loro attività, ma con questo non voglio dire che sono migliore degli altri o viceversa, ma sicuramente sono più libero da determinate idee che si inculcano a vicenda.

Francesco Greco

52148472454_posts

Spesso mi sono autodefinito uno dei più capaci seo italiani in quanto sono riuscito a portare in prima pagina diversi siti web per parole molto competitive, anche il sito realizzazionesitiweb.mobi è sempre in testa alle classifiche di google per keyword come: realizzazione siti web ecommmerce, realizzazione siti internet ecommerce, creazione siti web ecommerce, ecc. Come potete vedere dal profilo google plus il contatore mostra oltre 1000 follower e quasi 7 milioni di visualizzazioni, ebbene si sono abbastanza noto in italia grazie ad un network di blog che in 3 anni ha generato milioni di visitatori, tra questi:

– lezioni.strumenti-musicali.info (quando avevo tempo per curare questo sito riuscivo a generare oltre 3000 visite al giorno)

– tecnologiapura.net (sito dedicato al webmarketing e seo con oltre 1000 visite giornaliere)

– efestivals.biz (il vecchio aggregatore di notizie ultra visitato è diventato ora un nuovo sito di annunci tramite un redirect che punta al nuovo dominio bakekaannunci.net)

e oltre 20 altri siti…

La mia particolarità è che utilizzo tecniche molto diverse da altri seo che sono più chirurgici e macchinosi, in realtà ci sono tante cose a cui non ho mai creduto, ad esempio:

– non ho creduto al collegamento dell’autore al sito per il miglioramento del raking (infatti google ha fatto morire questa cosa)

– metadati

– compressione del sito per renderlo ultraveloce

Un esempio per capire che tutte queste cose non servono è il sito di tecnologia di aranzulla che fa milioni di visite mensili lavorando solo sulla qualità dei contenuti, nonostante tutto il suo sito non è compresso e non è ottimizzato per tante cose, direi che aranzulla è uno di quei seo che si differenzia dagli altri, ma provo stima anche per giorgiotave che mi sembra un ragazzo simpatico. La qualità dei contenuti permette di ottenere visite, ma per un buon lavoro di posizionamento è troppo importante ricevere link in entrata. Diciamo che ho un modo di lavorare grezzo, molte cose le scarto e mi concentro solo su quelle che rendono, senza stare ad affinare inutilmente tutti i dettagli. Oltre a questo faccio uso di tecniche proprietarie basate su vari test mai svelati alle comunità seo, per questo motivo sono sempre riuscito a posizionare molti siti in alto su google per parole talmente competitive che nessuno ci avrebbe provato. Intanto potete notare che di tutti i seo presenti nella lista, solo Giorgio Taverniti è l’esperto seo con il profilo google plus più visitato (oltre 15 milioni di visualizzazioni), subito dopo ci sono io (Francesco Greco) con 7 milioni di visualizzazioni. Il mio network al momento tratta tematiche come: chirurgia estetica e plastica, sigarette elettroniche, annunci generici, annunci di incontri, strumenti musicali, musica, seo, web marketing, cms, social media e servizi per donne (viaggi, gigolò, ecc.). Geniale il sito di servizi per donne no? Purtroppo è un sito segreto, nessuno sa di quale sito si tratta e gli utenti che lo conoscono non sanno che è di mia proprietà, questo perchè ho un immagine da rispettare, faccio troppe cose e rischierei di non essere credibile, eppure i risultati ci sono e come saprete il contatore di google plus non si può falsificare.

La web agency Gabetti (nome inventato)

Ho conosciuto attraverso il web un webmaster che lavora tanto grazie al suo sito che è abbastanza visitato, ma lui è anche un lupo solitario, non si interfaccia con le comunità seo e nessuno parla di lui, si vede che è molto impegnato a creare siti senza tregua dato che il suo sito è tra quelli che producono più visite per quanto riguarda la nicchia di mercato dedicata alla realizzazione dei siti web. Per ottenere successo sul web usa inconsciamente una tecnica insolita (non saprei se volontariamente o involontariamente), è un articolista dal tono polemico, mentre io che per mia natura sono più pacifico, per emergere in mezzo alla massa faccio uso di un linguaggio poco tecnico e molto amichevole.

Perchè funziona il tono polemico del sig. Gabetti?

– c’e un mio amico webmaster che ogni volta racconta di leggere ciò che scrive gabetti, evidenziandomi le sue frasi più polemiche (cose del tipo: se fai così google ti punisce, quello non vale niente, quello così, ecc. ), sicuramente oltre al mio amico ci saranno tanti competitor che per curiosità leggono ciò che scrive, portandogli involontariamente:

– traffico diretto

– visite

– un buon tempo di permanenza

– una buona frequenza di rimbalzo

– un buon numero di pagine sfogliate

Questi sono tutti fattori molto importanti per far capire a Google che un sito è importante per gli utenti.

Credo che nemmeno si renda conto di aver creato intorno a sè un personaggio che funzioni per la seo, forse crede che i suoi numeri siano solo dovuti al frutto della sua bravura, bisogna anche considerare che l’anzianità del suo sito influisce molto anche sul buon posizionamento. Intanto il sito del Sig. Gabetti con un alexa rank di circa 170.000 è tra i più visitati nel settore “web agency / seo”, molti vorrebbero avere un sito come il suo che produce una buona rendita.

Perchè Francesco Greco non è nella lista dei migliori esperti seo italiani? 

Essere presenti in determinate liste non vuol dire che si è realmente i migliori, sicuramente chi non partecipa alle conferenze seo italiane non viene conosciuto dalle comunità, tra l’altro ho sempre puntato a diventare popolare in nicchie che hanno poco a che fare con il mondo seo / webmarketing / social media, buttandomi in nicchie ancora inesplorate che hanno dei buoni potenziali economici.

Quanto costa la realizzazione di un sito web + il posizionamento su Google?

web-site-cost00

Oggi un utente di nome Giancarlo mi ha fatto una domanda molto comune: Quanto costa la realizzazione di un sito web + il posizionamento su Google?. Senza maggiori dettagli è difficile indicare un prezzo, prima di tutto si tratta di un sito vetrina o ecommerce? Per quante e quali parole chiave deve essere posizionato il sito? Il sito deve essere posizionato a livello locale, nazionale o internazionale?

In risposta alle mie domande l’utente mi ha detto che ha bisogno di un sito web vetrina e si chiedeva se l’offerta del sito a 350€ fosse davvero un offerta senza fregatura. La mia risposta è stata questa:

Ciao Giancarlo diamoci del tu che è più amichevole. Il sito web che offro a 350€ è davvero professionale in quanto utilizza la stessa piattaforma cms (wordpress) utilizzata per il sito della mia web agency che è tra i più visitati / posizionati meglio su google nel mio settore. Il sito che posso realizzare a 350€ sarà ottimizzato a livello on-page, quindi avrà un codice pulito, una struttura ultra navigabile, sarà veloce e dotato di plugin seo che permetteranno di inserire le parole chiave più inerenti nel meta title, meta description e meta keyword. Oltre a questo i plugin per la seo permettono di evitare che si creino contenuti duplicati attraverso i tag rel canonical e noindex se necessario, infine vi è anche la possibilità di scegliere una struttura dei permalink seo friendly. Oltre al costo per la realizzazione del sito bisogna considerare l’acquisto di un hosting + nome di dominio per una spesa che si aggira dai 40 ai 60€ annuali.

L’offerta del sito a 350€ anche se vanta di un prezzo molto contenuto, offre la stessa e identica tipologia di sito che offro in abbinamento al servizio di posizionamento ad un prezzo notevolmente più alto, la differenza di prezzo la fa il servizio di posizionamento e che si tratti di una spesa di 2000€, di 10.000€ o di 350€, il sito rimane sempre quello!.

Per quanto riguarda il posizionamento sui motori di ricerca se si tratta di posizionare parole chiave legate ad una determinata zona geografica (es. agenzia immobiliare firenze) posso offrire il servizio di realizzazione del sito + posizionamento a 2000€.

Se invece desideri che venga fatto un grosso lavoro che comprenda la realizzazione del sito + webmarketing + posizionamento, consiglio di visualizzare questa offerta http://realizzazionesitiweb.mobi/offerta-servizi-seo-webmarketing-ecco-come-arrivare-tra-i-primi-su-google/.

In alternativa ai servizi di posizionamento su Google è possibile avviare una campagna adwords in modo che il tuo annuncio appaia da subito su Google per le keyword scelte ad un prezzo molto più accessibile, tuttavia nel lungo termine il servizio relativo al posizionamento sui motori di ricerca diventa più conveniente. Posso avviare / gestire una campagna pubblicitaria su Google a 50€, 75€, 100€, 125€, 150€ o anche più, ovviamente quanto più alto sarà l’importo investito, più saranno le visite / clic provenienti dai risultati sponsorizzati.

Intanto giusto per dimostrare la qualità dei miei servizi, puoi constatare che i siti della mia web agency sono posizionati in questo modo:

www.preventivositoweb.name è in prima pagina su google a livello nazionale per parole come: preventivo sito web, preventivo sito internet, preventivo sito ecommerce e tante altre parole chiave

www.realizzazionesitiweb.mobi è in prima pagina a livello nazionale per parole come: realizzazione siti web ecommerce, costruzione siti web ecommerce, creazione siti web ecommerce, ecc.

Attenzione: nel caso in cui non vedessi i miei siti in prima pagina vorrà dire che Google ha identificato la tua zona geografica facendo sorpassare i miei siti da siti di web agency della tua regione / città, in ogni caso i miei siti dovrebbero apparire tra le prime pagine. Considera inoltre che a causa delle continue modifiche agli algoritmi, le classifiche sui motori di ricerca potrebbero variare, intanto sono molto apprezzabili i risultati ottenuti per i miei siti perhè in questa nicchia la concorrenza  nazionale è altissima e molti dei miei competitor sono esperti seo di alto livello, che ho superato. Solo la keyword “preventivo sito web” restituisce su Google oltre 2 milioni di risultati concorrenti, infatti i miei siti sono tra i più conosciuti e visitati in italia, anche per via delle informazioni utili che inserisco nell’area blog, quindi se vorrai potrai fare lo stesso con il tuo sito,  ma tranquillo, il prezzo rimarrà 350€.

Puoi notare inoltre che il mio profilo su Google Plus è abbastanza autorevole in quanto è stato visualizzato da oltre 6 milioni di persone grazie alla popolarità del mio network di siti che sono abbastanza visitati in italia (sono proprietario di oltre 10 siti che generano un bel traffico), tra questi il più visitato sito italiano di strumenti musicali http://lezioni.strumenti-musicali.info e tecnologiapura.net che tratta tematiche legate al posizionamento su google, webmarketing, siti web, ecc.

Puoi trovare il mio profilo google plus con il rispettivo contatore di visite / follower a questo indirizzo https://plus.google.com/u/0/106210973852148472454/posts

Credo che qualsiasi web agency che offra il servizio di posizionamento sui motori di ricerca debba avere un sito ben posizionato (almeno tra le prime 3 pagine) altrimenti vorrà dire che non è in grado di garantire dei risultati o raggiungere gli obbiettivi dei clienti.

Quando si parla di seo o di ottimizzazione del sito è bene prestare attenzione alle penalizzazioni algoritmiche, affidare un lavoro di posizionamento a dei falsi esperti comporta il rischio di penalizzazioni permanenti sul proprio sito, nel seguente indirizzo ho trattato vari argomenti relativi alle penalizzazioni http://tecnologiapura.net/category/penalizzazioni.

Al seguente indirizzo puoi trovare le norme di google https://support.google.com/webmasters/topic/6001971?hl=it&ref_topic=6001981. Il mio lavoro è basato solo sulla qualità nel rispetto delle regole di Google in modo da garantire un risultato a lungo termine. Un lavoro basato sullo spam potrebbe portare a dei benefici inizialmente (raramente!), fino a quando google non si accorge dei trucchetti scorretti penalizzando pesantemente il sito.