Quanto costa realizzare un sito web? Ecco alcuni esempi di preventivi

Non è semplice indicare il prezzo per la realizzazione di un sito web in assenza di caratteristiche, girovagando su internet è possibile trovare vari webmaster che realizzano siti web che hanno costi che variano dalle 300€ in su, non mancano quelli che bruciano il mercato, ma dubito sulla qualità di ciò che viene offerto. Per la creazione di un sito web è possibile rivolgersi a freelance, web agency o webmaster alle prime armi nel caso in cui si intende spendere poco. Non credo che il costo di un sito debba essere fatto in base al tempo impiegato dato che ci sono webmaster più veloci o più lenti. Bisogna considerare la qualità del lavoro finale e spesso i fattori qualità / prezzo non combaciano perchè chi lavora a prezzi economici taglia il più possibile le ore di lavoro in modo da offrire un sito più economico.

Quando un cliente richiede un lavoro di qualità può beneficiare di alcuni aspetti come:

– Sito seo friendly
– Sito con testi di qualità scritti da copywriter professionisti
– Design di qualità
– Compatibilità con tutti i browser e conformità W3C
– Ottima velocità di caricamento

Quindi avere maggiore cura del lavoro richiede più ore spese e ovviamente un costo superiore.

Preferite comprare una Ferrari o una Cinquecento?

Dipende tutto dagli obbiettivi, non credete che sia inutile acquistare un Ferrari se non bisogna correre a 300 km?.

Sito base con 5 pagine a 500 euro

Un sito con queste caratteristiche spesso e volentieri viene fatto partendo da template già pronti sfruttando le famose piattaforme cms come joomla, drupal o wordpress e questo non è un male in quanto permette di risparmiare tempo e raggiungere comunque dei risultati professionali. Di template già pronti per i cms se ne trovano un sacco in rete, gratuiti e a pagamento, ovviamente spesso tra quelli a pagamento si trovano template altamente professionali, consiglio di dare un occhiata ai seguenti siti: Theme Forest o TemplateMonster. Considerate però che i temi già pronti non possono essere modificati più di tanto almenochè non si richiede l’intervento di un programmatore che modifichi la struttura, resta il fatto che con i cms si possono creare dei siti di qualità.

Sito Dinamico e aggiornabile a 1.500 euro

La moda del momento per le aziende e non solo è il sito blog che permette di publbicare degli articoli in modo autonomo, grazie ad i cms il tutto si è semplificato nel corso degli anni grazie alla buona accoppiata di PHP e MySQL. Tra i più importanti CMS per realizzare un sito blog troviamo: WordPress, Joomla e Drupal.

Sito web personalizzato da 3.000 euro in sù

Premetto che con i cms si può fare di tutto e scegliere i template che si avvicinano di più ai vostri gusti, ma nel caso in cui volete un sito su misura sopratutto quando è necessario avere una struttura o delle funzioni non offerte dai cms, il costo lievita e non di poco. Un buon programmatore chiederebbe una cifra che va dalle 3.000 in su.

Questi sarebbero i prezzi orientativi per la realizzazione di un sito web?

Come in tutti i settori ci sono i professionisti e non, ci sono anche i non professionisti che si spacciano per professionisti e fanno pagare ai clienti cifre assurde per lavori ridicoli. Ho trovato in rete dei tizi che creano dei semplici siti fatti con il frontpage a più di 2000€. Ma attenzione anche a chi fa i siti a prezzi troppo bassi, quanto si spende si mangia!. Di fronte a costi elevati dovete semplicemente capire quali sono i fattori che fanno lievitare tanto il prezzo.

Vari modi per creare e promuovere il proprio sito web

Un sito web è molto più di quello che appare, grazie ad esso è possibile far decollare la propria attività, pubblicare news e tanto altro. Anche se l’aspetto grafico ricopre un ruolo discretamente importante non è il fattore determinante per il successo di un sito web che può essere creato sfruttando diversi tipi di tecnologie, tra cui quelle relative ai cms. Un sito internet ha bisogno di uno spazio web (hosting) per essere accessibile, ma è bene scegliere un hosting che sia veloce, infatti tra i tanti algoritmi google preferisce posizionare meglio un sito web più veloce rispetto ad un sito che supera i 2 secondi di caricamento delle pagine. Adesso vediamo quali sono le varie tipologie di siti:

Blog

Un Blog è un semplice sito web utilizzato sopratutto per metterci delle notizie, esistono blog di vario genere, ad esempio il blog politico di beppegrillo o il blog dedicalo al posizionamento sui motori di ricerca e marketing tecnologiapura.net che ci permette di apprendere molte cose. Quindi i blog sono siti informativi e spesso ospitano guide e recensioni. L’80% dei blog è sviluppato tramite una piattaforma cms chiamata wordpress che reputo la migliore. Mentre wordpress necessita di uno spazio hosting, se non volete spendere denato potete aprire gratuitamente un blog tramite la piattaforma di google nota come bloggger, ecco il link http://www.blogger.com. Un blog è molto potente sopratutto per un azienda, mentre Beppe Grillo ha sfruttato con successo il suo blog per le elezioni, un azienda potrebbe attrarre tanti visitatori attinenti alla propria nicchia e fare un bel business.

Forum

Un forum permette di scambiare opinioni tra più utenti ed è utile sopratutto per chi cerca consigli. Tra più importanti piattaforme per creare un forum troviamo PhpBB e Vbulletin ma anche wordpress o joomla possono fungere da forum grazie a delle apposite estensioni.

Siti e-commerce

Un sito web ecommerce invece serve per creare un negozio virtuale per la vendita online, uno dei più famosi siti di commercio elettronico è ad esempio quello di zalando che vende scarpe di tutti i generi. Tanti negozi fisici chiudono perchè il mercato si è spostato sul web, allora perhè non investire in questo settore? Tra le migliori piattaforme per creare un sito web ecommerce consiglio PrestaShop e Magento, ma grazie alle estensioni anche i buoni cms Joomla e WordPress lo consentono.

Galleria di Foto

Se siete dei fotografi o pittori o semplicemente volete basare un sito sulle immagini Joomla o WordPress grazie ai loro plugin permettono di creare delle belle gallerie di immagini.

Promozione Sito Web

Un sito ha successo se è ben visibile sui motori di ricerca, tra i motori di ricerca più importanti troviamo Bing, Yahoo e Google che viene utilizzato da più dell’80% degli utenti nel mondo. Quindi se non siete posizionati bene su Google scodatevi di fare un bel business online o almeno potrebbe essere possibile fare business sfruttando altri canali o pagando delle campagne pubblicitarie come ad esempio quella di Google adwords o Facebook adv. Per ottimizzare il raking del proprio sito è possibile rivolgersi ad una web agency, in questo modo l’esperto definito “seo” cercherà di ottimizzare il sito in base agli oltre 200 algoritmi di Google.

SEO (Search Engine Optimization)

Un sito web può essere ottimizzato in 2 o entrambi i modi, in base ai fattori on-page che riguardano la struttura del sito, la densità delle keyword presenti e tutto ciò che riguarda il codice e in base ai fattori off-page che riguardano fattori che non dipendono dal sito ma dalla sua popolarità nel web in base ai lin in entrata, condivisioni nei social network, ecc. Fate attenzione, ci sono molti webmaster che si spacciano per esperti seo inserendo in modo eccessivo le keyword nei metatag, questo non porta dei benefici, anzi si tratta di tecniche che vengono scoperte facilmente e penalizzate dai motori di ricerca. Consiglio di non far apparire una parola chiave nel testo con una densità superiore al 3%.

Mezzi di promozione sul web

I Social Network (tra i più noti Twitter, Facebook, Google plus, Youtube e altri) aiutano a incrementare le visite grazie alle condivisioni inoltre permettono di interagire direttamente con gli utenti, quindi non sottovalutateli.

I forum attinenti alle tematiche relative alla vostra attività permettono di trovare più facilmente persone interessate a quelli che sono i vosti servizi / prodotti, inoltre se citate il vostro sito ne aumenterete la popolarità dello stesso, questo aiuta anche a livello di posizionamento su Google.

Le directory sono siti che catalogano altri siti in base al settore, quindi potete approfittarne per inserire anche il sito della vostra attività in modo da guadagnare un link in entrata e ovviamente un pò di traffico.